Come vendere auto online #2: gli annunci

Articolo realizzato da: Francesco

I contenuti digitali sono alla base del marketing online al giorno d’oggi. Fra tutti emergono senz’altro gli annunci sui vari portali che, nel settore automotive, sono la principale fonte di richieste da parte di eventuali nuovi clienti.

Come visto nella prima parte di questa guidaavere un sito web professionale e ben curato è una cosa fondamentale per riuscire a vendere auto online.

Tuttavia, un buon sito web da solo non basta ad avere abbastanza visibilità per riuscire ad incrementare in modo evidente le vendite. O almeno non sempre.

Il sito web è, infatti, solo il punto di partenza per riuscire a trasformare il tuo business automotive locale, in un business online aperto a tutti, anche a clienti residenti al di fuori della tua zona.

Per riuscire a sovrastare i tuoi competitor, devi riuscire ad essere presente online un po’ ovunque.

Se un sito fatto ad hoc ti aiuta a risaltare rispetto ai competitor locali, sui portali automotive avrai a che fare con un pubblico nazionale e, spesso, anche internazionale.

Capirai da solo che riuscire a risaltare tra milioni di annunci che vengono pubblicati ogni giorno risulta difficile, soprattutto quando si deve pubblicare su più portali e non si ha il tempo di curare ogni minimo dettaglio dei propri annunci.

Lo stile degli annunci auto

Per riuscire a scontrarti con un pubblico così vasto ed essere in grado di colpire gli utenti che visitano i portali auto, è importantissimo curare l’aspetto degli annunci.

Un titolo ben strutturato è all’apice delle cose da fare per poter apparire tra i primi risultati quando un utente cerca un auto. Oltre a marca, modello e versione del veicolo, alcuni portali offrono la possibilità di aggiungere una riga di testo extra in cui poter far risaltare una caratteristica particolare dell’auto che si vuole vendere. Usare questa riga aggiuntiva in modo sapiente farà si che il tuo annuncio venga visitato maggiormente rispetto a chi non utilizza questa feature.

Le foto dei veicoli

La seconda cosa che, in realtà, è forse la più importante, sono le foto che mostrano il veicolo.

Se è vero che gli ultimi smartphone sono in grado di fare ottime foto, lo strumento da solo non basta. Per fare delle foto curate e che catturino l’attenzione a colpo d’occhio, bisogna affidarsi a dei professionisti. Essi saranno in grado di mostrare in modo perfetto ogni dettaglio del veicolo che si vuole vendere.

Ovviamente però, anche il commerciante deve fare la sua parte. Quindi ricorda di inserire un portatarga personalizzato,un eventuale copritarga con il tuo logo, dei tappetini interni che risaltino ripetto al colore dell’auto e che abbiano scritto su il nome dellatua azienda e, soprattutto, ricorda di posizionare l’auto davanti ad uno sfondo bianco o con sopra disegnato il tuo logo, in modo che, una volta che i fotografi si occuperanno di fare lo shooting fotografico all’auto, verrà evidenziato chi vende il veicolo e rimarrà impresso nella mente di chi guarda l’annuncio.

I dati da inserire

L’ultima cosa, ma non per importanza, è ilcompletamento dei dati dell’annuncio.

Si vedono spesso annunci che o non hanno alcuna foto opresentano una scheda dati parziale. Queste tipologie di annunci sono,ovviamente, mal visti dagli utenti che visitano i portali auto, in quanto reputati spesso come annunci falsi.

Per far si che i tuoi annunci vengano visti di buonocchio, è di vitale importanza che i dati inseriti siano i più completi e precisi possibili.

Ricordati, quindi, di compilare tutti i dati del veicolo inclusi i dati e le specifiche del motore e dei consumi secondo il ciclo WLTP (questi ultimi ormai obbligatori per legge). Inoltre specifica sempre tutti gli accessori e gli optional già montati nel veicolo (nel caso diun veicolo usato) o, se il veicolo è nuovo, ricordati di elencare almeno gli optional principali che possono essere inseriti in fase di acquisto.

L’ultima cosa da inserire è ovviamente la descrizione. Tutti i portali, infatti, mettono a disposizione del salonista un campo di testo vuoto in cui il commerciante può scrivere ciò che ritiene più appropriato. Qui, è importantissimo descrivere ogni dettaglio del veicolo e, soprattutto, gli eventuali problemi e segni di usura che non possono essere dedotti dalle foto.

Semplificatila vita con i software appositi

Pubblicare gli annunci dei propri veicoli uno ad uno, su ogni portale, può risultare talvolta molto noioso e stressante, soprattutto quando il parco auto è molto vasto e si vogliono pubblicare gli annunci su diversi portali ogni giorno.

Per semplificarti la vita esistono diversi software in commercio che ti permettono di creare gli annunci in modo semplice e veloce.

Tra i tanti, spicca il servizio di Multiposting LabyCar,utilizzato da oltre 500 salonisti, che permette di fare diverse cose tra cui:

  • Memorizzare l’intero parco auto per non dover reinserire ogni volta i dati dei veicoli;
  • Inserire automaticamente i dati dal database integrato, in modo da risparmiare tempo e non doverli inserire manualmente uno ad uno;
  • Salvare le foto e i documenti dei veicoli per averli sempre pronti e a portata di mano;
  • Pubblicare su oltre 20 portali gratuiti contemporaneamente e con 1 solo click;
  • Collegare i portali più famosi come AutoScout24, Automobile.it, Subito e Kijiji;
  • Inviare gli annunci sul proprio sito web e sulla pagina Facebook dell’azienda;
  • Accedere al portale proprietario Labycar.com riservato ai soli professionisti del settore.

E tanto altro ancora.

Ovviamente l’utilizzodi un software apposito come quello sopra citato, ti farà risparmiare molto tempo e denaro poiché non ci sarà bisogno di una figura apposita che si occupi esclusivamente della pubblicazione degli annunci e, soprattutto, sarà possibile dedicarsi completamente alla vendita delle auto in modo da generareentrate superiori.

Gestionale Auto LabyCar Whatsapp